free bootstrap builder

MARIACRISTINANAVACCHIA

ARTE CERAMICA

Chi Sono

E’ stato per me determinante l’aver frequentato fin da bambina lo studio di Ilario Fioravanti, architetto artista di Cesena. Qui ho avuto il primo contatto con la creta, una materia a lui congeniale.

Da un po’ di tempo, lavorare la creta è diventata per me una cosa importante. Mi conforta molto il fatto che artisti di consolidata esperienza mi incoraggino a continuare e a migliorare questo lavoro ....
  


“…i pensieri di ognuno stanno sfrangiati ai bordi…”

(Mariangela Gualtieri - da Cantos )

Portfolio

Da bambino avrei voluto
fare l’archeologo e poiché non mi è riuscito, oggi mi costruisco da solo quei reperti che avrei voluto scoprire sotto terra
."

(Cocteau)

Scrivono di me

Ilario Fioravanti

Da sempre attratta dalla manipolazione delle crete, MariaCristina Navacchia, realizza con le stesse, usando il metodo del “colombino” e servendosi della cottura raku, ciotole, vasi, figure, monili di estrema ed essenziale linearità nella forma e nei volumi che riportano ad antiche memorie.

Crete colorate diverse e graffiti policromi arricchiscono ed impreziosiscono queste opere che restano sempre legate alla primitiva natura dell’uomo pur essendo estremamente raffinate.

Roberta Bertozzi

Modellare l’argilla e lasciarsi modellare da questa.
Addrentrarsi in un diverso tempo, un tempo ciclico, concentrico, avendo cura di tutti gli elementi, terra, acqua, aria e fuoco, assecondandone qualità e potenza.

Giorgio Villa

Operare con la ceramica è vocazione, nulla si improvvisa, ma tutto nasce dall’amore e dalla profonda conoscenza della materia; l’artista plasma le terre ed il fuoco le fa eterne, compiendo il miracolo.
Vocazione, amore, sapienza ceramica, inventiva, questi gli elementi in sintesi, con i quali MariaCristina Navacchia crea con grande emotività e poesia.

Antonia Jacchia

Arte come vita, come necessità. Ma anche sforzo fisico e disciplina, un percorso per arrivare alla pulizia della mente. E quindi alla creazione. Il lavoro di Maria Cristina Navacchia contiene tutto questo e molto di più. Ha la fragilità delle cose terrene, la forza della materia, la decisione dell’intervento umano e la sorpresa, il mistero che appartengono all’eternità. E’ difficile dire se sia stata lei a scegliere la creta o viceversa ma forse è più giusto pensare a un incontro necessario, perché sempre esistito.

Argilla e azzurrità, azzurro e argilla che vuoi di più? Socchiudi gli occhi per vedere meglio, come un miope scià la pietra di turchese, il libro delle sonore argille, la libresca terra, il libro putrefatto, la diletta argilla che ci tormenta come musica e parola.
(Osip Mandel’ stam  "Viaggio in Armenia" 1930)

CONTATTI 

Per informazioni e preventivi lavori, puoi compilare con i tuoi dati il seguente form o contattarmi direttamente alla mia email.

SEGUIMI!

Indirizzo

Via Sacchi, 15 
Cesena (FC) 47521

Contatti

Email:
coccaraku@libero.it 
Cel.: +39 3494474305 

© 2017 Maria Cristina Navacchia - Theme by Punto&VirgolaWeb